Oblio

Buonasera e ben ritrovati.

Oggi vi propongo una nuova poesia, Oblio: essa si focalizza sull’effetto dello scorrere del tempo sull’essere umano, soprattutto per quanto riguarda la sua sfera emotiva e i suoi ricordi.

Il Tempo, inteso in questo caso come entità di natura ambigua, capace sia di curare le sofferenze presenti che cancellare i ricordi più piacevoli, viene rappresentato come una costante, una forza che imperterrita scava nella mente e trascina con sé tutto ciò che trova: rabbia, gioia, paure e speranze vengono attenuate, perdendo consistenza e peso.

La funzione lenitrice del Tempo è colei che consente di andare avanti, di cicatrizzare le ferite, come ad esempio quando un evento particolarmente spiacevole che ci ha provocato inizialmente si ritrova in seguito depauperato di importanza.

Dall’altro lato però si trova il rovescio della medaglia, ovvero la sfocatura e le contraddizioni che ci ingannano nel commemorare un evento: si dimenticano amicizie, esperienze e fasi della vita che probabilmente ci erano sembrate fondamentali per la nostra formazione come individui, finendo nel dimenticatoio o comunque annebbiandosi e rendendosi impossibili da recuperare del tutto.

In entrambi i casi il meccanismo adoperato è l’oblio, la rimozione e l’espulsione in uno spazio indefinibile e irraggiungibile, e il risultato non è altro che la perdita della nostra stessa umanità: cosa può restare a lungo termine di noi, infatti, se non la capacità di ricordare e di essere ricordati?

Buona serata e buona lettura.

– Mattia

Oblio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...