Zibaldone

Buonasera a tutti e ben ritrovati!

Dopo circa una settimana dall’ultimo articolo pubblicato, ci troviamo questa sera con una nuova poesia, intitolata Zibaldone. Ho fatto ricorso a questo termine per rievocare la sua connotazione più ironica, corrispondente alla mancanza di ordine e coerenza, a favore della fantasia e del fluire dei sentimenti, che irrompono in maniera sparsa e confusa e travolgono con la loro assenza di un valore assoluto (vi rimando al contenuto di “una parola al giorno.it” per la spiegazione esauriente del termine, link in fondo all’articolo), spezzando gli schemi di un disegno preciso e rigido.

L’incertezza, l’ambiguità e la follia pervadono i versi e se ne appropriano, provocando un fastidio impotente, poiché in realtà l’unica scelta possibile è quella di assistere inermi all’aridità che queste tre entità lasciano dietro il loro cammino.

Buona serata e buona lettura.

(https://unaparolaalgiorno.it/significato/Z/zibaldone per la spiegazione del termine)

– Mattia

Zibaldone (al contrario)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...