Caoineadh

Buon pomeriggio a tutti!

Scusate se non ho pubblicato ieri come di consueto, ma alcuni impegni mi hanno impedito di mettermi davanti allo schermo a scrivere.

La poesia di oggi è incentrata sulla visione malinconica della memoria, che proietta ricordi sbiaditi dallo scorrere delle stagioni, nel tempo della vitalità e della speranza. Come in altre poesie precedentemente pubblicate, anche qui il paesaggio contribuisce nella descrizione degli stati d’animo e delle sensazioni provate e, attraverso elementi di vita quotidiana, ci si collega all’intangibilità della memoria, della tristezza e del languore.

Il titolo, Caoineadh, termine gaelico da cui deriva la parola keening, fa riferimento in particolare alla figura appartenente alla mitologia irlandese della banshee, che reagisce alla morte di qualcuno, in genere un familiare, attraverso un particolare genere di pianto, lamentoso e addolorato, in gaelico appunto caoineadh. Ho scelto quindi questo titolo per l’atmosfera sofferente e cupa di tormento, dovuto in questo caso alla morte dei tempi più gioiosi.

Buon proseguimento della giornata e buona lettura.

– Mattia

You may also like

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: